APOLIDE, IL CANAVESE E IL TURISMO DI PROSSIMITÀ

Il Canavese è un’area geografica in forte espansione a livello turistico: il passato legato all’industria manifatturiera ha lasciato spazio ad una visione legata all’accoglienza e al racconto delle eccellenze della zona.

Il Canavese è Natura: montagna e colline, laghi e sentieri, boschi incontaminati; si presta all’escursionismo alpino come al trekking, ed è l’ideale per una modalità “morbida” di fruizione: un turismo slow, di prossimità, che, grazie alla cura e alla manutenzione costante dei sentieri, diventa fruibile anche dalle famiglie e in molti casi accessibile dalle persone con disabilità.
Il Canavese è Storia: si parte dalla preistoria, scoprendo l’Anfiteatro Morenico di Ivrea, si passa per il Medioevo, con i suoi Castelli, e si arriva alla storia recente, con gli antichi mestieri che i canavesani preservano e riscoprono.
Il Canavese è eccellenza agroalimentare: i vigneti, le aziende agricole, le maestrie nell’ambito food & wine regalano al turista un’esperienza a 360°.

APOLIDE, in collaborazione con GAL Valli del Canavese, intraprende un percorso che ha lo scopo di valorizzare il territorio, attraverso delle azioni mirate che pongono i riflettori sulle varie attrattività del Canavese come territorio turistico.

LE ATTIVITÀ

Salite in mongolfiera

Una vista dall’alto dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea e di APOLIDE Festival. Ogni pomeriggio sarà garantito il servizio di salita in mongolfiera, un’esperienza che arricchisce le attività per il pubblico, garantendone la sicurezza, e che vuole valorizzare la bellezza naturalistica del Canavese attraverso una vista dall’alto dell’Area Naturalistica Pianezze.

Numero massimo di partecipanti a salita: 2 persone
Salite della durata di circa 4 minuti

Passeggiate alla scoperta delle bellezze naturalistiche dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea

Servizio di Guida Escursionistica Ambientale che prevede itinerari di carattere naturalistico-escursionistico e attività pratiche che coinvolgono attivamente i partecipanti. Si procede quindi a illustrare al gruppo le presenze naturalistiche locali fornendo nozioni generali sul folklore, tradizione e storia della territorio.

Numero minimo di partecipanti per l’attivazione dell’escursione: 5 persone
Numero massimo di partecipanti per l’escursione: 25 persone (adulti e/o bambini)
Gite della durata di circa 2 ore

Itinerario A: Natura e Storia sui sentieri dell’Alta Via Anfiteatro Morenico
Tutti i giorni partenza ore 14.00
Estensione (lunghezza itinerario) 6km | Dislivello + 100 / -100 | Difficoltà T/E (turistico, escursionistico) | tempo di percorrenza 2h incluso le soste | Partenza e rientro area Festival Pianezze
L’itinerario con partenza e rientro stand di Apolide Festival, camminando su di un facile sentiero adatto a tutti, ci porterà all’interno dei boschi delle colline moreniche della Morena Ovest, percorrendo parte dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea. Durante il percorso avremo modo di conoscere ed apprezzare le particolarità ambientali di questi rilievi morenici di origine glaciale, cercando le sue tracce scopriremo insieme la fauna che abita in questi boschi, un modo perfetto di trascorrere alcune ore immersi in boschi rigogliosi e verdeggianti.

Itinerario B: Alla scoperta del bosco planiziale, tra castagni e Trumpa
Tutti i giorni partenza ore 17.00
Estensione (lunghezza itinerario) 5.5km | Dislivello + 100 / -100 | Difficoltà T/E (turistico, escursionistico) | tempo di percorrenza 2h incluso le soste | Partenza e rientro area Festival Pianezze
Attraverso verdi boschi scopriremo qualcosa di veramente particolare sui sentieri dell’Anfiteatro Morenico d’Ivrea, gli imponenti ed originali Trumpa, grandi piante di castagno che raccontano una storia unica del territorio canavesano. Immersi in questi lussureggianti boschi planiziali avremo modo conoscere qualcosa dell’ecosistema boschivo e delle biodiversità presente nelle zone umide presenti nella zona. Naturalismo, storia e folklore faranno da cornice a questa facile escursione adatta a tutti gli appassionati di natura alla ricerca di un momento di evasione dalla routine.

Orari gite con accompagnatore:
Venerdì, sabato e domenica alle ore 14.00 e 17.00

Partner: The Walking Bob – Roberto Brogliatti (Guida Escursionistica Ambientale)

Escursioni in e-bike nei boschi di APOLIDE con Mountain Bike elettrica e guida

Una postazione per il noleggio di e-bike sarà messa a disposizione dei visitatori del Festival, per gite accompagnate alla perlustrazione dei boschi dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea.
Maggiori informazioni saranno disponibili direttamente allo stand all’interno dell’Area del Festival.

Gite della durata di circa 45 minuti
Orari gite con accompagnatore:
Venerdi, sabato e domenica alle ore 12.00 / 15.00 / 17.00

Partner E-Bike: LolloBike

IL PROGETTO EXPLORLAB

Il progetto ExplorLab è uno dei 4 progetti tematici del Piano Integrato Territoriale PITER GRAIES Lab, finanziato dal programma operativo di cooperazione territoriale Interreg Alcotra Italia-Francia 2014-2020. Il progetto raggruppa 6 partner operanti in territori rurali e di montagna tra Italia e Francia: oltre al GAL Valli del Canavese, che è il capofila, gli altri partner sono: il Dipartimento della Savoia, la Communauté des Communes Coeur de Savoie, lo SMAPS (tramite il soggetto attuatore Communauté des Communes Lac d’Aiguebelette), il GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e l’Unité des Communes Valdotaines Grand-Paradis.
Il progetto ha l’obiettivo generale di migliorare la qualità del sistema turistico, valorizzando, implementando e innovando la realtà esistente.I partecipanti partono infatti dalla constatazione che i rispettivi territori possiedono diversi elementi di pregio da un punto di vista naturale, paesaggistico, storico-culturale ed enogastronomico, ma che questo potenziale non venga adeguatamente sfruttato in chiave turistica. Il fine di questo progetto è quindi quello di promuovere delle azioni per rendere attrattivi questi territori rurali e di montagna, puntando sulla qualificazione e la diversificazione dell’offerta turistica, sfruttando il potenziale di aree e aspetti attualmente ai margini dello sviluppo turistico, ma ad alto valore aggiunto e con grandi potenzialità. Si intende quindi valorizzare i temi del turismo sostenibile, del turismo esperienziale e outdoor e del turismo accessibile. Il territorio di ExplorLab, e del PITER GRAIES in generale, è costellato, oltre che da un patrimonio naturale e outdoor importante, anche da iniziative culturali di rilievo a scala locale e sovralocale (ma non internazionale).

IL GAL – VALLI DEL CANAVESE

Il GAL Valli del Canavese è il soggetto responsabile dell’attuazione del PSL (Piano di Sviluppo Locale) ai sensi dell’iniziativa comunitaria Leader del Programma di Sviluppo Rurale. La sua costituzione è l’espressione equilibrata e rappresentativa degli operatori
pubblici e privati, nonché delle diverse realtà socio-economiche del territorio Canavesano.
Il GAL si configura come Agenzia di Sviluppo Locale i cui interlocutori interni all’area di competenza sono gli amministratori locali di Comuni ed Unioni di Comuni, gli operatori economici dell’area, le associazioni di categoria, gli opinion leader, le famiglie residenti;
quelli esterni sono la Città Metropolitana di Torino, la Regione Piemonte, gli Enti e le Istituzioni del sistema economico, i soggetti commerciali intermedi, i nuovi imprenditori e le famiglie. Il GAL, società costituita da soggetti pubblici e privati, si adopera per valorizzare le potenzialità locali e promuovere il consolidamento o la costituzione di reti di operatori attivi sul territorio. Il GAL Valli del Canavese opera su un territorio che comprende 53 Comuni situati in aree montane e rurali del Canavese.

© Copyright - APOLIDE - Graphics: Housedada